Fusilli Fatti a Mano con Pesto di Cavolo Nero

DSC_0038

Cosa c’è di meglio di una pasta fresca fatta a mano….i miei figli l’adorano. Diciamo che il sapore è ottimo l’unico inconveniente è i tempo che occorre per ricavarci i vari formati. Possiamo però unire l’utile al dilettevole facendoci aiutare da loro rendendoli partecipi e facendogli pasare il tempo in modo utile.

Un’abbinamento ideale in questo periodo è proprio un buon pesto di Cavolo Nero.

Il cavolo nero, è una varietà di cavolo prodotto in Toscana e per questo chiamato anche “cavolo nero di Toscana”, si tratta di un vegetale ricchissimo di sostanze antiossidanti (che spengono i processi infiammatori, migliorano quelli digestivi e hanno mostrato di possedere importanti proprietà di prevenzione antitumorale), sali minerali e vitamine, in particolare la C, che è il migliore vaccino naturale contro virus, dolori e infreddature.

Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti per la Pasta Fresca:

500 gr di Farina di Grano Etrusco

150 Ml di acqua calda

1 Cucchiaino di sale Marino Integrale

1 Cucchiaio di Olio Evo

Ingredienti per il Pesto di Cavolo nero:

qualche foglia di Cavolo Nero

Olio Evo

Sale Marino Integrale

Una manciata tra Anacardi, Pinoli e Noci

Procedimento:

Per prima cosa, setacciate la farina con il sale e disponetela a fontana sulla spianatoia, successivamente versate al centro  l’olio e l’acqua calda, inizialmente stemperando il tutto con una forchetta, poi impastando a mano fino a formare una palla che avvolgerete nella pellicola trasparente e metterete in frigo per una mezzora.

DSC_0002

Trascorsa la mezzora, riprendere l’impasto e formare delle striscioline di circa 6-7 cm.

DSC_0006

A questo punto, dovete prendere il ferro da calza e avvolgerci intorno la strisciolina.

DSC_0007

Sfilatelo poi con delicatezza e passateli nella farina.

DSC_0011

Quest’operazione è molto delicata e ci vuole tempo, non dovete avere fretta.

DSC_0019

Adesso, mentre l’acqua raggiunge il bollore preparate il pesto, prendendo le foglie di cavolo nero, che avrete precedentemente lavato.

DSC_0021

Privatele della costa centrale e mettetele nel frullatore, con la frutta secca  (io ho usato gli anacardi, i pinoli e le noci, ma voi potete usare quello che più vi piace), il sale e azionate il tutto, dopo pochi secondi aggiungele l’olio a filo fino a creare la consistenza giusta per voi….io lo preferisco non troppo cremoso e che la frutta secca rimanga in pezzettini.

DSC_0022

Questo pesto può anche essere utilizzato su delle fette di pane arrostito…come Crostino.

DSC_0023

Buttate la pasta che dovrebbe cuocere velocemente dato che è fresca, quindi condire con qualche cucchiaio di pesto e impiattate.

DSC_0038

Adesso tocca a voi…..Buon Appetito!!!!!!

Annunci

Pubblicato il 21 febbraio 2015, in Primi Piatti con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: